Il Blog di Lisa Frigerio

Il Blog di Lisa Frigerio

Novità per l'arredamento.

 

12 Giugno 2012 - ricavare un secondo bagno di piccole dimensioni

MICHELA MI HA SCRITTO DICENDOMI DI VOLER REALIZZARE NELLA CASA IN MONTAGNA UN BAGNO IN OGNI CAMERA DA LETTO

Il problema maggiore sono le dimensioni a disposizione veramente ridotte, devo dire di aver faticato a trovare la soluzione....

ecco la pianta di michela.misure_bagni

ed eccoci al progetto

pianta_bagno

questa è pianta con i due bagni, come vedete il bagno più grande  di dmensioni 200x120  ha una doccia rettangolare , wc e bidet e un lavabo tondo.

 il bagno piccolo di dimensioni120x127 ha una doccia curva le pareti laterali della doccia hanno due parti fisse di 30 cm quindi dietro al wc va costruito un muretto di 25/30 cm che permetta di portarlo in avani in modo che quando ci si siede l'elemento sia comodamente fruibile, in caso contrario lo spazio a disposizione a fianco della doccia sarebbe troppo poco.

sanitari

anche per il lavabo rimane poco spazio per questo ho utilizzato un lavabo tondo molto essenziale

per poter sfruttare questo bagno bisogna utilizzare dei sanitari piccoli come quelli della ideal standard linea small  37x45 e il lavabo modello planet di diametro 54 cm

come potete vedere anche la posizione delle porte è importante perchè si inseriscono perfettamente negli spazi senza interferire con i sanitari.

nell'ingresso trova tranquillamente posto un armadio di profondità cm 40.


Commenti (2) - Lascia un commento


4 Giugno 2012 - soluzioni di arredo per appartamento nuova costruzione

MARIO MI HA CHIESTO UN PROGETTO DI ARREDAMENTO E DITRIBUZIONE PER IL SUO APPARTAMENTO IN COSTRUZIONE

In questo progetto ho riorganizzato la distribuzione dei locali e progettato un arredamento su misura.

nell' ingresso troviamo un armadio guardaroba con sviluppo curvo che riprende la parete curva della cucina, l'effetto curvo fa da invito verso la zona soggiorno, l'ingresso è il biglietto da visita della casa, con questa soluzione risulta chiaramente un ambiente con uno studio dell'arredo ricercato.

l'armadio cuvo dell'ingresso maschera un'ampia zona pranzo che si trova di fronte alla cucina.

la zona salotto è divisa dalla zona pranzo da una parete con caminetto bifacciale e televisore a parete. sulla parete della cucina troviamo un mobile libreria fino al soffitto nel quale sono inserite le porte con faretti che illuminano la zona porta.

parete_con_caminetto

lo stesso tipo di mobile lo troviamo nel disimpegno che porta alla zona palestra e alla zona notte, dove la libreria a tutta altezza crea una zona studio, nella libreria trovano posto le nicchie per le porte e un piano scrivania. la libreria ingloba anche i vari pilastri portanti presenti nella zona giorno.

libreria

libreria_3

L'utilizzo dei faretti nella libreria crea un effetto scenico specialmente di sera.

dalla zona studio si accede al bagno di servizio, alla zona palestra e alla zona notte.

la zona notte con originale disimpegno, ci porta  a due camere singole con bagno e alla camera padronale.

la suite padronale ha un'originale cabina armadio e una parete curva che nasconde un ampio bagno. la parete curva se sottolineata con l'uso di un rivestimento particolare rende la camera estremamene originale.

MARIO


Commenti (0) - Lascia un commento


3 Giugno 2012 - COME CREARE UNA CAMERA IN PIU'

TOMMASO MI HA CHIESTO UNA SOLUZIONE PER RICAVARE UNA CAMERA DA LETTO IN PIU' NEL SUO APPARTAMENTO

questo era l'appartamento allo stato di fatto

tommaso_pianta_base

 

ho individuato alcune soluzioni possibili

Soluzione 1.

TOMMASO_1

ho sfruttato lo spazio del disimpegno zona notte e raddrizzato il muro del soggiorno, che rimane comunque ampio,per creare due camere che si sviluppano in lunghezza per poter sfruttare ognuna la finestra che si trova in fondo al locale. In questa soluzione abbiamo una grande cucina con tavolo, soggiorno con zona pranzo e parete attrezzata per televisore e libreria. nel corridoio a fianco del pilastro si può posizionare un armadio che contenga la lavatrice o un armadio guradaroba.

Soluzione 2.

TOMMASO2

Questa è una soluzione alternativa per avere delle camere quadrate, utilizzo sempre lo spazio del corridoio per creare una nuova camera e rubo sempre un pò di spazio al soggiorno.

In questa soluzione però le finestre rimangono entrambe in una sola camera. Sulla parete divisoria creo quindi due grandi porte scorrevoli (vedi voce pannelli scorrevoli negli articoli del blog) da poter aprire per areare il locale trasformando le due camere in un'unico ambiente; chiudendole tornano ad essere due camere autonome.

Soluzione 3.

TOMMASO_3

In questa soluzione ho rivoluzionato gli ambienti spostando la cucina di fronte al soggiorno sul quale apre con due grandi porte scorrevoli in modo che lasciando aperte le porte il soggiorno e la cucina si vivano come un'unico locale.

nella cucina non abbiamo il tavolo ma una zona tecnica con piano di lavoro  e una zona colonne forno, frigorifero e dispensa. Il tavolo da utilizzare è quello nella zona salotto.

La terza camera trova così posto nella ex cucina.

In questo caso bisogna però spostare gli impianti della cucina.

in questa soluzione ho anche proposto di creare una suite per la zona matrimoniale creando un accesso alla camera marimoniale a fianco del pilastro creo una zona notte riservata che contiene disimpegno (con armadio o piccolo scrittoio) bagno privato e camera matrimoniale.

Soluzione 4.

TOMMASO_4

In questa ultima soluzione ho ridotto le dimensioni della cucina che rimane comunque ben sfuttata con le colonne forno, frigo e dispensa nella nicchia a fianco della porta e sulla parete opposta la zona lavoro.

nello spazio ricavato dalla ex cucina e dal disimpegno ho ricavato un'ulteriore camera con finestra.

ho invertito anche la camera matrimoniale con la cameretta ma questa è una questione di preferenza.

la zona giorno risulta ben sfruttata con zona pranzo subito fuori dalla cucina e  ampio mobile basso all'ingresso che divide dalla zona divano e fa da invito all'entrata.

 

 


Commenti (0) - Lascia un commento